Gli anime online: dove guardarli ufficialmente sia gratis che a pagamento

Chi guarda gli anime sa bene che non può accontentarsi più di quello che arriva in Italia sui nostri canali televisivi. Per quanto Mediaset abbia fatto un gran lavoro negli anni 80-90 a importare sui nostri teleschermi gli anime (e per quanto abbia fatto davvero troppo a livello di censura…), se si vogliono vedere cose un po’ aggiornate l’unica soluzione è lo streaming. Che come per i film si divide in ufficiale, e un po’ meno ufficiale.

Parliamo dei canali ufficiali qui ovviamente, quelli che secondo me andrebbero utilizzati per lo più. Soprattutto se le serie che guardiamo ci sono sopra. Ne porto due gratuiti e due a pagamento, magari ce ne sono molti altri ma questi son quelli che conosco e uso io:

  • Netflix: ormai chi non lo conosce almeno per sentito dire? A fronte di un abbonamento mensile irrisorio (specie se lo si fa in 4 amici, sono 3 euro al mese) si ha un bel parco di film, serie tv e anche anime. Non tanti ma comunque di qualità.
  • Crunchyroll: un servizio a pagamento che ho provato per un po’. Francamente l’ho abbandonato dopo il primo mese perché tanti contenuti non me li dava disponibili nella regione Italia. Non costa tanto, 5€ al mese o giù di lì, ma soprattutto sulle nuove uscite ha questa limitazione.
  • Vvvid: Questo è il primo servizio gratuito di cui parlo, ed è quello più sorprendente. Ha davvero tante serie sia nuove che vecchie, con sottotitoli in italiano laddove non c’è il doppiaggio. Essendo gratuito però bisogna vedere degli annunci pubblicitari all’inizio ed a metà puntata.
  • Youtube di Yamato Animation: Molto interessante del canale di Youtube di Yamato è che fa delle serie in simulcast con il Giappone. Quindi due o tre serie vengono rilasciate settimanalmente in contemporanea alle uscite della stagione in corso. Inoltre ha anche qualche serie vecchia. E’ gratuito ovviamente ed è una bella fonte.

Molti di voi già conoscevano probabilmente queste fonti. Quindi perché fare questo post? Perché reputo che sia giusto supportare quello che ci piace. Se guardiamo tanti anime, è giusto supportare chi ci consente di farlo. Stesso identico discorso si può applicare ai film, ai videogiochi e a qualunque hobby. Semplicemente perché se tutti smettono di supportarli, quel servizio va a morire. E mi riferisco soprattutto a quelli gratuiti: quegli annunci sono preziosissimi per loro, van guardati e non saltati.

Insomma se vogliamo più anime in Italia, credo proprio dobbiamo dare seguito a queste iniziative.

Annunci

2 pensieri su “Gli anime online: dove guardarli ufficialmente sia gratis che a pagamento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...