Choujigen Game Neptune The Animation – L’anime dedicato alla serie action RPG

  • Titoli: Choujigen Game Neptune The Animation – Hyperdimension Neptunia The Animation – 超次元ゲイム ネプテューヌ THE ANIMATION
  • Genere: Fantascienza, ecchi, commedia
  • Anno: Estate 2013
  • Produttore: Frontier Works, Media Factory, Idea Factory, Magic Capsule
  • Il miei tre personaggi preferiti:
    • Nepgear, il mio personaggio preferito della serie. Sempre pronta a darsi da fare ed aiutare, e sempre un po’ la catalizzatrice di sfortuna del gruppo :°D
    • Compa, non so neanche di preciso perché mi sia piaciuta tanto, forse per la sua voce. Il design del personaggio è comunque bellino e l’aria svampita merita sempre
    • 5PB, si è vista pochissimo ma mi ha ricordato un sacco Hatsune Miku! E’ una idol di Leanbox.

  • Il miei tre personaggi più odiati:
    • Anonydeath, il nemico principale della serie (possiamo definirlo/a così?). Boh fastidioso e senza un reale potere.
    • Yellow Heart, difficile spiegare il perché senza fare spoiler purtroppo…
    • Nessun altro
  • Voto: 6,5

Ho già parlato di Hyperdimension Neptunia: è una serie di videogiochi di stampo action rpg ambientati in un mondo suddiviso in continenti richiamanti un po’ le principali console da gioco. E’ una serie poco seria e da prendere sul ridere ovviamente, piena di citazioni al mondo dei videogame e tanto altro. Quello di cui parliamo oggi però è l’anime dedicato a questa serie.

La storia prende luogo poco dopo il trattato di pace tra le quattro nazioni, da sempre in lotta per gli “share”, la forma d’energia che rispecchia quanti sono e quanto sono soddisfatti i rispettivi sudditi. Le quattro nazioni sono governate da quattro CPU (o Dee come vengono anche chiamate), che possono trasformarsi in una forma da combattimento chiamata HDD. Durante la trasformazione subiscono un cambio di personalità, particolarmente pronunciato solo in Neptune, la protagonista che da lazzarona perdigiorno diventa piuttosto seria ed affidabile.

Cosa che ho trovato carina di questa serie è che vediamo la prima trasformazione delle sorelle minori delle CPU. L’anime è diviso in tanti piccoli archi di una o due puntate, che in qualche modo bislacco sono concatenati tra loro. Non ha una trama un granché evoluta ma è bello vedere i personaggi alle prese con le varie situazioni. Mi sarei aspettato un po’ di più dai combattimenti, ma pazienza.

Nonostante la chiara impronta ecchi della serie e, di conseguenza, dell’anime, Hyperdimension Neptunia mi piace parecchio per come è realizzato. L’anime mi ha divertito, e dopottutto ha anche dei retroscena abbastanza seri a ben guardarlo. Non è nulla di fenomenale, però l’ho trovato davvero piacevole e divertente da seguire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...