Museo Edo-Tokyo – una meta culturale quasi obbligatoria

Inizio a parlare un po’ dei posti visti quest anno a Tokyo. Parto da questo museo che non era in programma originariamente ma, essendo a poca distanza dal nostro hotel, abbiamo deciso di visitare. Ne è valsa decisamente la pena. Tutte le targhe salienti del museo sono tradotte anche in inglese, rendendo più interessante ed istruttiva la visita.

2017-02-10-09-41-25

Appena entrati siamo stati accolti da una riproduzione del Nihonbashi, il ponte al centro di Tokyo e da cui un tempo misuravano tutte le distanze della città. Da lì potevamo vedere in basso gli edifici che erano stati ricostruiti, dove poi abbiamo scoperto che al loro interno erano riprodotte scene di vita quotidiana. In questa parte il museo era anche giocoso: c’era una vecchia portantina in cui poter entrare a fare una foto (impossibile per me!), secchi da alzare per capire il peso che si portavano appresso un tempo, etc.

Menzione d’onore ai plastici, davvero belli e dettagliati in ogni angolo. Vicino ad alcuni addirittura ci sono i binocoli con cui poter vedere da vicino anche gli anfratti più nascosti. Ce ne erano una decina così a memoria, di vari periodi storici e mi sono piaciuti davvero molto.

Non mancava un lato nerd ovviamente, abbiamo trovato il primissimo Nintendo e un Alien Invader vecchissimo a forma di tavolino!

Il museo è aperto dalle 9:30 alle 17, un po’ più degli orari standard di cui ho parlato qualche post fa insomma. Il museo Edo-Tokyo è nel quartiere di Sumida ed è molto semplice da raggiungere: la stazione Ryogoku della linea Toei Oedo oedo-line  è proprio a due passi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...