Steins;Gate シュタインズ・ゲート – Visual Novel

Finalmente, dopo varie settimane di inattività, ho deciso di postare qualcosa.

Quello di cui parlerò oggi è Steins;Gate la Visual Novel. Regalatami da (Blacknarse) per il mio compleanno, è stato il gioco ideale per passare queste ‘poche’ vacanze invernali.

Ma iniziamo subito con il dettaglio della Visual Novel

  • Titoli del videogioco: Steins;Gate シュタインズ・ゲート
  • Genere: Fantascienza, Drama, Sentimentale, Giallo
  • Anno: La visual novel è un prodotto del 2009, ma è arrivata noi su Steam solo recentemente.
  • Produttore:
    • 5pb.
    • Kadokawa Shoten (PSP)
    • Nitroplus (PC)
    • PQube (PS3, PSVita)
  • I miei personaggi preferiti della Novel:
    • Okabe Rintarou.. no! Chiamatemi pure Houhin Kyoma! E sono io il protagonista di questo capolavoro! Il primo passo per portare il caos in questo mondo è far parlare di me! MUAHAHAHAHA 
    • Amane Suzuha: Non posso spoilare troppo, ma la sua storia è davvero carina!!
    • Makise Kurisu: Giovane scienziata di fama internazionale! Christina! non ti dimenticare che solo la mia assistente!
  • I personaggi principali della serie:
  • Voto alla Novel da parte di Rainbow El: 9

Il gioco è ambientato nell’estate del 2010 ad Akihabara, un famoso distretto di Tokyo (e se state leggendo questo blog.. penso anche che sia un’informazione superflua.. ma tralasciamo).

 Alcuni edifici del luogo, come quello di Radio Kaikan, possono essere addirittura individuati nelle immagini di sfondo del videogioco.

Secondo Chiyomaru Shikura, che ha diretto la progettazione di Steins;Gate, è stata scelta come ambientazione proprio Akihabara poiché è una zona dove i pezzi hardware possono essere acquistati piuttosto facilmente, il che rende il posto ideale per le persone interessate ad inventare e ad ingegnarsi con le cose, argomento fondamentale nella storia di Steins;Gate.

Due argomenti che vengono trattati in maniera complessa sono quello del tempo e viaggio e il concetto di causa ed effetto, in quanto il protagonista viaggia all’indietro nel tempo numerose volte per eseguire azioni differenti nel tentativo di alterare ciò che è successo nel futuro o che farai succedere te.

Nonostante l’introduzione e la parte iniziale della Novel sembri molto leggera,  il gioco non è proprio adatto ai deboli di cuore… Alcune scene fanno impressione e sono tranquillamente rated 18+.

 

 

GAMEPLAY

Steins;Gate è una classica visual novel, quindi a livello di gameplay potete già immaginare da cosa è composta.

C’è semplicemente da leggere molto testo, e apprezzare lo stile di disegno, ridere ai riferimenti e le parodie che appaiono, e godersi il gioco.

15419596_10210012242097050_5069355338727854145_o

 

Ci sono varie svolte narrative e di storia che richiedono di prendere delle scelte, in questo caso gestibili tramite il telefono del protagonista.

Solitamente si possono avere tre situazioni in Steins;Gate:

Le più comuni ed intuitive sono in caso di una chiamata vocale, dove bisogna decidere se rispondere o meno. In caso di messaggi testuali, bisogna scegliere le parole con cui rispondere cliccando su quelle sottolineate in blu (stile collegamenti ipertestuali) nel testo ricevuto.

Queste prime due, apportano piccoli cambiamenti alla storia, e sbloccano piccole scene e dialoghi, non fondamentali, ma comunque apprezzati.

La terza situazione in cui vi potete trovare, è la scelta dell’azione. Purtroppo al primo PLAY-THROUGH del gioco, capita quasi sempre di ignorare, o non accorgersi, di quando devi fare un’azione, nonostante il testo dia molti suggerimenti che ti indicano di agire…

Dal secondo PLAY-THROUGH vi apparirà un’iconcina con un antenna in alcuni dialoghi, che vi indica che qui potete scegliere se compiere delle azioni o no tramite il cellulare.

2-1922

 

Sappiate soltanto che alcune svolte narrative sono davvero ben congegnate e che Steins;Gate merita la fama che si è conquistato tra gli appassionati del genere.

Anche a livello di longevità siamo su livelli altissimi, con più di trenta ore di gioco garantite dall’immensa quantità di testo che racconta la storia.

RIFERIMENTI

Steins;Gate è pieno, pieno pieno pieno di riferimenti al mondo reale.

Alcuni esempi sono John Titor, IBM5100, CERN, Google Traduttore, Wikipedia, e la cosa più importante, la bevanda preferita.. DR. PEPPER!

comment_qivbwpqsbc3n8dkaldfi6gobqvuqv444

IL DISASTRO DEL MIO PRIMO GAME-PLAY

Iniziando a giocare a Steins;Gate ho notato da subito una differenza rispetto alle altre Visual Novel su cui ho giocato.

Come spiegato prima, il sistema a scelte fatto dall’uso di un dispositivo, e soprattutto non indicate al primo play-through mi hanno dato non pochi problemi. infatti arrivato al capitolo 6 su 10, mi vedo una CG seguita dai titoli di coda..

Mi ero molto sconcertato…

Documentatomi su internet, ho capito che grazie ad alcune scelte che ho fatto rispondendo agli SMS, e una o due scelte che avevo notato, ed ero riuscito a compiere, ero arrivato ad uno degli Ending.

In maniera istintiva, il mio primo good Ending, è stato quello di Amane Suzuha.

20161229220128_1

Solo caricando un salvataggio precedente, sono apparsi per la prima volta le iconcine che mi indicavano quando dovevo fare delle scelte. questo mi ha fatto notare quante scelte non avevo minimamente visto, e quindi ignorato…

Mi sono rincalzato le maniche, e per giocare in maniera corretta, ho caricato l’ultimo salvataggio che avevo poco prima dell’ending di Suzuha, e ho fatto un solo cambiamento per evitare il suo ending.

Beh.. non è durata molto la mia storia.. infatti esattamente al Capitolo 7, ho commesso un errore simile, e sono finito ad un altro ending.. quello di Feris.

20161230002524_1

Che dire… anche qui ho caricato un salvataggio precedente e ho provato a fare qualche cambiamento.. e finalmente sono riuscito ad andare avanti…

La Novel ha 10 Capitoli, e non potevo certo fermarmi al 6 o 7 !

Facciamo un riepilogo, questo gioco ha 6 Finali diversi.

  1. True Ending
  2. Mayuri Ending
  3. Feris Ending
  4. Kurisu Ending
  5. Ruka Ending
  6. Suzuha Ending

Io ho accidentalmente completato quello di Feris e quello di Suzuha.

 

Esattamente oggi, in data 06/01/2017, prima di scrivere questo blog, ho completato il capitolo 10 di Steins Gate.

SO che non ho fatto il true Ending. ma non ho capito se quello che ho avuto era l’ending di Mayuri o di Kurisu…

 

Quindi, questo è tutto per Steins;Gate.

Ora probabilmente mi cercherò una guida per il true ending, e vedrò di raggiungerlo con quello. il gioco è onestamente troppo lungo e ha troppe scelte per poterlo rigiocare in maniera onesta senza guida da zero, e salvare tutte le possibilità… non ho tutto questo tempo libero! 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...