Hyperdimension Neptunia U Action Unleashed – Un hack & slash simpatico e di intrattenimento

Mi è stato regalato per Natale questo gioco appartenente alla saga di Hyperdimension Neptunia. Pur avendo il Rebirth 3, non l’ho mai giocato tanto (cosa a cui rimedierò presto o tardi!). Questo gioco però in questi giorni mi sta intrattenendo un bel po’, quindi ci spendo due paroline.

20161224090801_1

Giusto per dire qualcosa dell’ambientazione (dal poco che ho capito da questo gioco almeno!), il mondo di Gameindustri è diviso in quattro nazioni a capo di cui ci sono quattro CPU. Sono ragazze piuttosto forti in questo mondo che a suon di mazzate risolvono quest nei vari dungeon sparsi qua e là abbattendo mostri. Tutte hanno la possibilità di entrare in HDD mode: si trasformano diventando molto più forti e, in alcuni casi, subendo un alterazione di personalità.

20161225102434_1

Non sono un grandissimo fanatico degli hack & slash in realtà, tuttavia lo stile di disegno mi piace un sacco e il doppiaggio in inglese è fatto davvero bene. Più che la trama in sé, sono molto belline le interazioni tra i personaggi infatti che si possono sentire in battaglia, ma anche fuori da essa. I personaggi sono caratterizzati benino: non sono molto profondi in realtà, ognuno ha un tratto di spicco piuttosto estremizzato. E’ bello però vederli assieme. Oltre alle 4 CPU abbiamo come personaggi utilizzabili anche le 4 candidate a CPU (che sono sorelle delle prime) e le due giornaliste che seguono il gruppo per fare scoop.  Il mio personaggio preferito è Nepgear, sorella minore di Neptune che è la CPU di Planeptune (evviva la fantasia di nomi!). Fino a qui, a parte le missioni in cui era obbligatorio usare altri, ho sempre usato lei e Neptune come squadra.

20161225103338_1

Le meccaniche di gioco non sono complicate: possiamo muoverci all’interno dei dungeon, che sono più arene in realtà, dove continuano a comparire mostri. Abbiamo a disposizione un attacco debole, un attacco forte, salto, schivata e le skill. Tutto verrà eseguito nella direzione in cui è voltato il nostro personaggio, quindi dovremo prendere la mira prima di attaccare. Nelle battaglie possiamo scegliere se andare con uno o due personaggi che si possono scambiare sul campo in modo simile ai tag team dei picchiaduro. Fino a qui (sono al 52% del gioco, al capitolo 2) non ho incontrato grosse difficoltà.  Man mano si uccidono mostri si ricevono medaglie, e quando se ne hanno diverse centinaia dello stesso tipo si possono sbloccare potenziamenti per tutti i personaggi o equipaggiamenti specifici.

20161225102051_1

La cosa divertente del gioco sono anche le citazioni ad altri videogiochi o ad anime. Eccone qualcuna:

  • Neptune quando viene equipaggiata con nuovi oggetti dice “Fearize! Ups, wrong game” riferendosi a Fairy Fencer F (se non sbaglio ad orecchio la doppiatrice è la stessa di Eryn difatti)
  • All’inizio del gioco Blanc durante l’intervista improvvisa una parte dicendo “Blanny Blanny Bii!”, evidente citazione al “Nico Nico Nii!” di Love Live
  • Una delle skill di Dengekiko è la Railgun, fatta lanciando una monetina in aria proprio come Mikoto di To Aru Kagaku no Railgun.
  • Il nome Neptune è un tributo al Sega Neptune, console mai uscita in commercio.
  • I nomi delle quattro nazioni richiamano quelli delle più famose console (Lastation -> Playstation, Leanbox -> Xbox, Lowee -> Wii, Planeptune -> si pensa che sia perché il nome del Sega Neptune era stato ispirato dal relativo pianeta)

E chissà quante altre me ne sono perse! Anche questo fa parte dell’intrattenimento del gioco.

Il fatto che il gameplay non sia molto diversificato o difficile lo rende un gioco leggero in cui perdere mezzoretta senza pensieri, ma al tempo stesso uno che rischia di risultare ripetitivo. Per ora mi sta divertendo parecchio, ma a lungo andare rischia di stancare. Tuttavia potrebbe succedere qualcosa proprio come in Fairy Fencer F, ossia che da metà gioco in poi c’è un qualche avventimento che alza di parecchio la difficoltà degli scontri. Vedremo!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...