Re:ZERO Kara Hajimeru Isekai Seikatsu – Merita tutto il successo che ha avuto?

  • Titoli: Re:ZERO Kara Hajimeru Isekai Seikatsu – Re:Life in a different world from zero – Re:ゼロから始める異世界生活
  • Genere: Avventura, fantasy, mistero
  • Anno: Primavera 2016
  • Produttore: White Fox
  • Il miei tre personaggi preferiti:
    • Rem, è troppo puccia… La voglio pure io una maid così!
    • Beatrice, mi ha fatto ridere in quasi tutte le sue scene
    • Wilhelm van Astrea , è troppo powah sto vecchio

re-zero-characters

  • Il miei tre personaggi più odiati:
    • Betelgeuse, all’inizio lo trovavo divertente, poi ha iniziato a urtarmi davvero la sua presenza in scena
    • Otto Suwen, dannato codardo!
    • Felt, noiosa e pedante, lei in effetti un po’ un personaggio stereotipato lo è
  • Voto: 7

Prima di venir linciato, dirò che a me questo anime è piaciuto! Tuttavia mi pare abbia avuto un successo davvero grande, che non riesco a spiegarmi per bene. Forse parte del suo successo oltreoceano dipende anche (soprattutto?) dalle novel, che non essendo ancora tradotte però, mi sono impossibili da provare. In linea generale trovo che sia un anime piacevole da seguire, che rompe un po’ gli schemi classici del fantasy. Ma secondo me siamo ben lontani dal capolavoro che taluni dipingono. Ha comunque un buon mix di azione, mistero e una trama bella elaborata.

maxresdefault-1

In Re:ZERO seguiremo le avventure di Natsuki Subaru, un classico studente shut-in (ahem, sì lo so che ho detto che rompe gli schemi classici, un attimo!) che uscendo dal supermercato si trova all’improvviso in un altro mondo. Qui si trova presto a constatare come, al contrario di videogiochi e anime per l’appunto, non ha dei poter overpower da “protagonista”, anzi. Pur capendo la lingua parlata non sa leggere, non sa nulla di come è governato il mondo, etc. Girando per la città si imbatte in tre loschi figuri che tentano di rapinarlo. Viene saldato da Emilia, una mezzelfa dai capelli argentati a cui il ragazzo si affeziona. Emilia però è disprezzata da praticamente chiunque, sia perché mezzelfa, sia per via del suo aspetto che è del tutto simile a quello che si racconta della “Strega”.

 

Ram & Rem
Ram & Rem

Natsuki scopre ben presto di avere un super potere in realtà: la capacità di ritornare dalla morte. Una volta ucciso infatti, si ritrova poco tempo nel passato ad una specie di punto di salvataggio. Essendo però che morire non è che sia esattamente piacevole, il ragazzo cercherà (quasi) sempre di evitare di tirare le cuoia, pur approfittando delle conoscenze acquisite prima di morire per cercare di aggiustare la situazione del momento e risolverla nel miglior modo possibile. Altra pecca del suo potere è che non ne può parlare con nessuno: quando tenta di farlo, una mano gelida gli afferra il cuore e lui teme di non poter tornare da quella morte nello specifico.

 

Emilia
Emilia

Mi sono piaciuti i personaggi di questo anime, a partire da Natsuki. Hanno tutti reazioni umane molto realistiche, cosa che apprezzo davvero molto. Mi spiace un po’ che alcuni abbiano avuto davvero poco spazio nella trama, spero che nel seguito vengano visti più spesso. Le novel mi risulta che siano già ben oltre come trama, quindi spero che continueranno anche gli adattamenti dell’anime. Anche perché purtroppo di risposte questa serie ce ne da’ davvero poche.

Nota a parte: all’inizio mi era piaciuto tantissimo perché Emilia assomigliava parecchio (non nell’aspetto, ma nel carattere e nella magia) ad una mia maghetta elfa di D&D! Poi col proseguire con l’anime questa somiglianza è andata a sparire purtroppo, o sarebbe rientrata tra i miei personaggi preferiti.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...