Lucy – The Eternity She Wished For

Beh che dire di questa novel koreana regalatami al compleanno da un amico? Mi è piaciuta davvero molto, ed è abbastanza breve tutto sommato. In 4-5 ore di gioco la si finisce senza fatica, e la si può trovare su Steam. Non esiste traduzione in italiano, quindi la si può giocare solo in inglese. E approfitto per aprire una parentesi, visto che si tratta di un gioco koreano per impostazione predefinita la lingua è proprio il koreano, ma suggerisco di passare al giapponese. Sarà che un po’ inizio a capirlo, ma in ogni caso la voce mi sembra più gradevole.

Ciancio alle bande (cit.) e passiamo alla trama. Siamo attorno al 2050 e nel mondo si è diffuso molto l’utilizzo degli androidi dall’aspetto umano. Per quanto però possano assomigliare fisicamente ad una persona, non sono in grado di riprodurne né l’espressività, né i sentimenti ovviamente. Il protagonista della novel è estremamente diffidente nei confronti degli androidi e li considera completamente inutili. Questo almeno finché, per prendere una scorciatoia, non passa in una discarica e si imbatte in Lucy. E’ spenta e disattivata, lui decide di portarla a casa. Lucy si rivelerà essere un androide fuoi dall’ordinario, capace di passare tranquillamente per una persona normale se non fosse per il ricevitore che ha sull’orecchio e il numero di serie tatuato sulla pancia. In una certa qual misura, sembra proprio sia anche capace di provare, o simulare, sentimenti.

87d2c70382b71e2c75273c71e1a2ea5649f5dd7b

Venendo a qualche parere personale, è da parecchio tempo che il finale di un videogioco non mi sorprendeva come quello di questa novel. Ha due finali in realtà, e bisogna per forza passare dal primo per vedere il secondo in un’altra partita. Ma ne vale decisamente la pena. Diciamo che avevo intuito che Lucy avrebbe fatto una certa cosa, ma non mi aspettavo che il finale me ne spiegasse un’altra… Ok non si capisce una ceppa, ma non voglio fare spoiler!

La novel ha un giusto equilibrio tra situazioni divertenti e serie. Tocca argomenti delicati e che in cui in qualche modo anche il nostro mondo inizia a muovere i primi passi. La robotica si sta diffondendo sempre più tra auto che si guidano da sole, robot da giardino e per le pulizie di casa, etc. Siamo ovviamente ben lontani dall’avere androidi del tipo che vediamo nel gioco ovviamente, ma presto o tardi ci arriveremo anche nella realtà suppongo.

Imitando Maria Antonietta...
Imitando Maria Antonietta…

Qui di seguito metto le scelte per arrivare al true ending, scrivo tutto in bianco così non si vede per lo spoiler, selezionate il testo da qui in giù se avete bisogno di vederlo:

– Try plugging it in
– Talk to the android
– Appena riaccesa Lucy e quando potrete guardare nella camera, clickate tre volte da qualche parte che non si appunto su Lucy. Troverete un foglietto con scritta la password per la galleria cg (“incorrect”). Parlate poi con Lucy.
– Per due volte selezionate Place it in my backpack
– Carry it on my back
– Tell him the truth
– Lucy is an exceptionally well-made robot
– Of course you’re heavy!
– Bleh. This is horrible
– Keep the flyer
– Help her out
– Go look for her
– Continue searching
– Choose both
A questo punto salvate la partita
Proseguite fino alla fine e fate scorrere tutti i titoli di coda, c’è ancora un pezzo di gioco.
Per il primo ending, alla scelta successiva (o se non avete fatto esattamente le scelte di sopra finirete in questa casistica) scegliete “I regret it” (Achievement: Forgotten Memory)
Verrà sbloccato l’Extra: “An Old Man’s Wish”, andate a farlo subito.
Potete ora ricaricare la partita dove vi avevo detto di salvare, e alla scelta dopo i titoli scegliete invece “I don’t regret it”
Dopo altri titoli vedrete la scritta “play” completamente rovinate, clickateci sopra e diventerà il pulsante “Oct 12”, premetelo per il vero finale (quello da brividi!)
Ora vi si sbloccerà l’Extra “Reunion” (che va a sostituire “An Old Man’s Wish”, motivo per cui dovrete farlo prima).
Ora vi si sbloccherà l’ultimo Extra “Dr Baek’s Log”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...